Stampa

Giornata piena per il Corotrecime

b_300_300_16777215_00_https___lh3.googleusercontent.com_-nJVauLnh16s_VqX_XiRBFjI_AAAAAAAAAxA_o_t-S0CD0_I_h925.Giornata veramente piena quella di domenica scorsa per il Trecime, ricca di impegni e di soddisfazioni nonostante il maltempo abbia cercato di guastare la festa, tuttavia senza riuscirci.

Partenza di buon’ora accompagnati come sempre dai familiari che assiduamente seguono il coro. La destinazione è stata Vicoforte per il primo impegno, animare la Santa Messa nell’omonimo Santuario intitolato a Regina Montis Regalis, luogo emozionante per la sua bellezza e per l’atmosfera mistica che si respira al suo cospetto. Alla messa, celebrata dal Vescovo Monsignor Luciano Pacomio e dedicata agli ammalati, il coro ha partecipato con i consueti canti liturgici, aggiungendo alcuni brani propri preparati per l’occasione.

Dopo il momento di spiritualità, non poteva mancare quello più…terreno, un buon pranzo tutti insieme in cui coristi e accompagnatori hanno trascorso due ore veramente splendide. Ritrovarsi tutti uniti seppur per un pranzo, è stato un momento di grande soddisfazione in cui chiacchierando e scambiandosi opinioni si scopre quanto siano legati al Corotrecime anche i familiari e gli amici. Veramente bello!

b_300_300_16777215_00_https___lh3.googleusercontent.com_-in-1KL-2TLc_VoqVkvjfmfI_AAAAAAAAAhM_ptFeo0vMZto_h925.Nel pomeriggio ci siamo trasferiti a Mondovì per il concerto in programma per le ore 16,00. Concerto nato dall’opportunità colta da Fabio e concretizzata con la complicità del Parrocco Don Beppe: i festeggiamenti per il 50° di sacerdozio del Vescovo Monsignor Luciano Pacomio.

Il concerto si è svolto nel Duomo di Mondovì, altro luogo sacro e bellissimo nello splendore del restauro appena terminato. Il Parroco Don Beppe aveva invitato il Vescovo per il pomeriggio con il pretesto di fargli visitare i lavori ultimati in Duomo, facendogli così la sorpresa di un concerto a lui dedicato.

In una chiesa colma di gente il coro ha dato tutto se stesso ottenendo una grande prestazione. Altrettanto grande è stata la nostra soddisfazione nel vedere con quanto interesse il pubblico abbia seguito il repertorio, la cui varietà è stata elogiata anche dal Monsignor Vescovo nel suo intervento di ringraziamento e di saluto definendo il tutto “emozionante”.

Dopo un suntuoso rinfresco offerto da Don Beppe, il Corotrecime ha fatto rientro a casa portando nel cuore dei momenti molto intensi che difficilmente potranno essere dimenticati.

Sereno

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy